STAGIONE 2018

Marathon Argentiera

17 Giugno 2018

Doppietta per il secondo anno consecutivo. Dopo la conquista del titolo di campione Sardo di mountainbike nella specialità cross country, Stefano Piras conquista anche la maglia di campione sardo nella specialità marathon. Domenica 17 giugno si è svolta all'Argentiera la prova unica di campionato Sardo mountainbike specialità marathon. La manifestazione organizzata dalla società Progetto Sport capitanata dal Presidente Angelo Gallozza proponeva un percorso ricavato lungo i monti dell'Argentiera a ridosso della borgata di Palmadula, teatro pochi giorni fa del Mondiale Rally. Il percorso molto suggestivo presentava delle altimetrie molto interessanti, infatti sulla distanza marathon di 60 km si superavano i 2300 mt s.l.m. Nella stessa manifestazione si poteva percorrere anche la distanza più corta quella di 40 km che faceva parte del Gran Prix Alè Cycling, dove venivano assegnate le maglie messe a disposizione dallo sponsor. E per finire un percorso da 20 km riservato alle categorie esordienti, Allievi ed escursionisti. Ottime le condizioni meteorologiche, facevano presagire una giornata di sport all'insegna dello spettacolo. Partenza puntuale come da programma alle 10 la Marathon con più di una cinquantina di persone griglia, con la presenza dei migliori specialisti. La cronaca: Da subito nelle prime posizioni Stefano Piras che conduceva la sua gara sempre nei primi e cosi via via fino alla fine chiudendo la prova in 3^ posizione assoluta in 3h e 5m e naturalmente la prima di categoria che gli regalava la conquista della maglia. In gara nella Marathon anche la presenza del forte atleta Algherese Cristian Calabria che nonostante la buona partenza ed una prima parte in ottima posizione doveva fermarsi a metà gara per problemi fisici che lo costringevano al ritiro. Poi il Presidente Luciano Catogno un pò in ritardo rispetto ai primi riusciva ugualmente ad accappararsi il podio chiudendo in terza posizione nella master 5 in 18^ posizione assoluta in 3h e 43 m. Arrivo appaiato invece per il Capitano Roberto Delrio e Salvatore Galluccio in 4h e 11 m tutti e due al rientro alle gare e ancora in fase di preparazione. Rispettivamente 5° master 6 e 6° master 5. Anche per Bianca Maria Manca esordio satgionale iscritta nella distanza Marathon, forse un po troppo per la sua preparazione chiudeva anzitempo la prova ritirandosi al 20° km. Per la distanza point invece quella da 40km presenze per Giampiero Nieddu, Cristian Masala e all'esordio stagionale Sandro Marras debuttante alle competizioni. Per Giampiero, purtroppo anch'egli a corto di preparazione chiusura anzitempo della gara, mentre per Cristian e Sandro ottima prova. Sandro Marras chiudeva i 40km in 2h e 29 m in 5^ piazza master 3 e Cristian Masala in 2h e 32 7° sempre nella masterr 3. Per chiudere c'era anche la presenza dell' esodiente Onofrio Ruiu al rientro dopo un pò di stop. Chiudeva i 20km nelle retrovie di categoria comunque sempre con una buona prova. Un ringraziamento ai supporters molto importanti per il passaggio delle borraccie e l'incoraggiamento durante tutta la gara. Il Presidente Luciano Catogno


Xc Monastir

20 Maggio 2018

Vittoria e conquista della maglia di campione Sardo per Stefano Piras. Dopo una prima parte di stagione non troppo fortunata per il forte atleta dell'Algherobike all'appuntamento più importante, la prova unica di Campionato Sardo; si prende di forza la maglia vincendo la sua categoria. Grande giornata di mountainbike e di sport domenica 20 Maggio a Monastir, dove si assegnavano le maglie di Campioni Sardi 2018 nelle varie categorie, nella specialità cross country. L'appuntamento e il ritrovo degli atleti con la verifica tessere all'interno del Parco di Santa Lucia. Logistica e organizzazione percorso a cura della società Sc Cagliari magistralmente coordinata dal Presidente Ignazio Boi. La giornata si presentava in ottime condizioni e il percorso molto vario e selettivo a causa del terreno sdrucciolevole, singletrack si alternavano a passaggi spettacolari con strappi brevi nella prima parte e salite più lunghe nella seconda parte. Per poi arrivare alla fine del percorso con discesone da fare a tutta e rettilineo finale con ingresso in pineta dove era posto l'arrivo. Da sottolineare che in occasione c'era in combinata anche la 2^ prova del campionato Giovanissimi giornata importante per il settore giovanile, con un minicircuito molto divertente. Ai nastri di partenza oltre le 200 presenze con tutti i migliori bikers Sardi divisi nelle varie categorie. Alle 10 la partenza delle categorie giovani, alle 11 la volta dei master. E qua da incorniciare la prestazione di Stefano Piras nella categoria master 2 da subito in lotta con il suo diretto avversario nei primi dei quattro giri da effettuare, a quasi metà del secondo giro mentre si lottava per la prima posizione un brutto incidente metteva fuori gioco il suo diretto avversario, Stefano balzava in testa e poteva cosi gestire tutta la seconda parte di gara e poter chiudere in bellezza conquistato la tanto ambita e prestigiosa maglia. In gara anche la presenza del Presidente Luciano Catogno che si scontrava nella master 5, in lotta per la terza posizione per quasi tutta la gara doveva lasciar spazio nel finale ai più forti avversari chiudendo la prestazione in quinta piazza. Elogi e complimenti per Stefano Piras, un ragazzo semplice ma alquanto determinato quando arriva il momento clou della stagione con gli appuntamenti più importanti. A lui i complimenti in primis dal Presidente, suo grande tifoso, e da tutta l'Algherobike. Adesso prossimo appuntamento importante il 17 Giugno all'Argentiera dove verrano assegnate le maglie del Campionato Sardo specialità Marathon sulla lunga distanza. Il Presidente Luciano Catogno.


Point Donori

13 Maggio 2018

Dopo una breve parentesi su strada, ritorno prepotente in mountainbike del forte atleta algherese Stefano Piras, che conquista la vittoria di categoria e sfiora di pochi secondi quella assoluta. Domenica 13 maggio a Donori in provincia di Cagliari si è svolta la 2^ Granfondo Città di Donori, valevole come 4^ prova del Gran Prix Alè cycling. Gara di mountain bike specialità point to point. Giornata tipicamente primaverile con temperatura gradevole, faceva ben sperare per una giornata di sport all 'insegna del bel tempo. Ben folta e nutrita la presenza degli atleti Sardi provenienti da tutte le parti dell'isola, e non potevano mancare i migliori specialisti di ogni categoria, fra questi il portacolori dell'Algherobike Stefano Piras. La cronaca. Alle 10 in punto la partenza con oltre 200 atleti schierati nella griglia agonistica e anche diversi escursionisti. Ottima la partenza di Stefano Piras già davanti con i migliori, ma subito anche i primi problemi, un ramo andava a incastrasi all'interno della ruota tranciando di netto ben tre raggi, e costringeva l'atleta Algherese a fermarsi per riparare alla bene meglio la ruota e ripartire subito all'inseguimento dei primi, dopo che ormai erano transitati la maggior parte dei bikers. A quel punto grande rimonta e riaggancio dei primi e cosi fino alla fine dove con caparbietà riusciva a chiudere gli oltre 45 km in 2h e 11m, conquistando la seconda piazza assoluta e la prima nella sua categoria quella dei master 2. In gara era presente anche il presidente Luciano Catogno che gareggiava nella master 5, un pò in ombra e non in giornata, chiudeva la prova in 2h e 43 m conquistando la 5^ piazza di categoria e la 72^ assoluta. Da incorniciare la prova di Stefano Piras che e riuscito a distinguersi anche in un percorso nuovo e mai affrontato in gara, ciò a significare il grande stato di forma del momento. Appuntamento a domenica 20 a Monastir per la prova unica di Campionato Cross country dove verranno assegnate le maglie dei Campioni Sardi 2018. Il Presidente Luciano Catogno.

Xc Arborea

6 Maggio 2018

Ritorno al podio per Luciano Catogno alla XC di Arborea. Domenica 06 Maggio si è svolto ad Arborea il 1° memorial Carlo Nalli, gara di mountain bike valevole come 5^ prova del Gran Prix Massimo Melis. Ad organizzare la neonata società del luogo Arborea bike asd. Lo scenario di gara tipico del luogo, con poca altimetria e un percorso ricavato all'interno del Camping circostante con tratti di singletrack in pineta e diversi tratti sulla sabbia. Naturalmente ben nutrita la lista dei partenti che si aggirava sulle 180 presenze distribuiti nelle varie categorie di appartenenza. La disciplina quella del crosscountry non è altro che un circuito da 4 a 7 km da percorrere più volte a seconda della categoria d appartenenza. Come da regolamento federale, la prima partenza alle 10 coinvolgeva tutte le categorie giovanili. A seguire alle 11 la volta dei master. Unico atleta dell'Algherobike presente il Presidente Luciano Catogno che gareggiava nella categoria Master 5 fascia d'età dai 50 ai 54 anni. Con una buona partenza riusciva a inserirsi nel primo singletrack in ottima posizione e cosi fino all'ultimo giro dove pur sicuro del terzo posto di categoria riusciva ugualmente a superare il suo diretto avversario e agguantare alla fine il secondo posto chiudendo in crescendo la prova. A diversi km di distanza invece a Lunamatrona si gareggiava su strada e la c'era la presenza dei più forti atleti dell'Algherobike Stefano Piras e Cristian Calabria con l'esordio di giornata di Claudio Piu al ritorno alle competizioni dopo oltre 2 anni. La manifestazione denominata " Stranuraghi" si svolgeva sulla distanza di circa 115 km e si registrava la presenza dei più forti specialisti della disciplina. Buona la prima parte di gara con Stefano Piras sempre all'attacco e pronto ad inserirsi nelle diverse fughe di giornata poi un pò in ombra nella fase finale di gara dove chiudeva bene in 40^ posizione assoluta in 3h e 01m, poi Cristian Calabria che chiudeva dignitosamente la prova in 3h e 15 m conquistando la 75 ^ assoluta e per chiudere Claudio Piu che giustamente ancora a corto di preparazione e soprattutto alla ripresa con le competizioni agganciava in 3 h e 39 m la 111 posizione assoluta. Appuntamento Domenica 13 a Donori per la prova Point. Il Presidente Luciano Catogno.


Granfondo Nurri

29 Aprile 2018

Quinto posto di categoria per Luciano Catogno alla Granfondo Laghi e Nuraghi. Domenica 29 Aprile si è disputata a Nurri- Orroli la Granfondo Laghi e Nuraghi giunta alla 2^ edizione. Gara di mountainbike specialità point to point sulla lunghezza di 50 km. Il percorso molto suggestivo, realizzato ai piedi e lungo il Flumendosa con passaggi spettacolari in double e singletreack intorno al lago. Salite scorrevoli ma con pendenze importanti si sfioravano infatti i 1500 mt di dislivello finale. Giornata perfetta e le condizioni del terreno ottimali per la gara. Cronaca : ai nastri di partenza quasi 170 atleti provenienti da tutta l'isola e la presenza confermata di due grandi campioni del team cicli Olympia Marzio Deho e Jacopo Billi che arricchivano ancora di più la manifestazione. Alle 10 in punto la partenza dai piedi del lago, dove si affrontavano da subito 3 km di asfalto in salita e la si creava la prima scrematura del gruppo. Naturalmente a farla da padrone gli Elite Billi e Deho che chiudevano la gara 1° e 2° assoluto in poco più di 2h e 19 il primo e 2h e 23 minuti il secondo, poi via via tutti gli altri fino ad arrivare alla 37^ posizione assoluta conquistata dall atleta dell'Algherobike il Presidente Luciano Catogno unico atleta Algherese in 3h e 4 minuti e quinto in categoria master 5. Grande supporto dal fotografo ufficiale del team Pierfranco Frau che ormai da qualche mese accompagna gli atleti nelle trasferte Domenicali. Non si parla solo di mountainbike, da quest'anno infatti i nuovi iscritti hanno portato grande entusiasmo all'interno del gruppo. Uno di questi Andrea Elisei di Tarquinia tesserato con l'Algherobike nella categoria Elite master sport che ha partecipato a due importanti Granfondo su strada, la prima disputata il 22 Aprile la Granfondo di Cecina con ben 1200 partenti, 140 km e 1600 mt di dislivello, la seconda domenica 29 la Granfondo la Garibaldina di 115km e 1700 mt di dislivello chiusa in 3h37 m in 105^ assoluta e 14^ di categoria. Prossimo appuntamento domenica 6 Maggio a Arborea in mountainbike per la 5^ prova del gran Prix Massimo Melis e a Lunamatrona per la Stranuraghi gara su strada. Il Presidente Luciano Catogno


Xc Bosa

22 aprile 2018

Domenica sfortunata per gli atleti dell'Algherobike. Domenica 22 si è svolta a Bosa la sesta edizione del Trofeo Castello di Bosa, gara di mountainbike specialità crosscountry, valevole come 4'prova del GranPrix Massimo Melis. Ad organizzare la società del luogo la Bosa bike asd. Purtroppo per l'Algherobike domenica da dimenticare. Ottima giornata e terreno favorevole finalmente dopo diverse prove sotto la pioggia. Ai nastri di partenza quasi 130 atleti divisi nelle diverse categorie . Alle 10 la partenza delle categorie giovanili nella quale c'era la presenza di Onofrio Ruiu in categoria esordienti 2° anno che per sfortuna non riusciva nemmeno a partire a causa di un improvvisa foratura a pochi secondi dal via. E così tutte le aspettative si riversavano nella seconda parte di gara quella dei master con Stefano Piras e Cristian Calabria rispettivamente nella master 2 il primo e nella master 3 il secondo. In partenza subito problemi per Stefano Piras alle prese con la trasmissione che da subito creava problemi alla catena e che nonostante una superba rimonta lo costringeva al ritiro ad appena un quarto di gara. Per fortuna almeno per Cristian Calabria tutto filava liscio e dopo ben 7 giri di percorso chiudeva la prova con un ottimo 5° posto di categoria a ridosso del podio. Domenica prossima appuntamento a Nurri per la terza prova point del Gran Prix Alè Cycling .


Marathon 3 caserme - Strade sarde

15 Aprile 2018

Podi per l'Algherobike con Renato Moro Merella e Simona Lecca alla marathon di Villa San Pietro. Domenica molto intensa per gli atleti dell'Algherobike impegnati sia su strada che in mountainbike. Domenica 15 Aprile infatti si è svolta la prima edizione delle Strade Sarde Andalas, gara su strada organizzata dalla società che ha fatto la storia del ciclismo Sardo la Asd Antonio Manca DI Ittiri che proponeva un percorso di quasi 80 km su strada con diversi settori di sterrato e un Pavè finale all'interno del paese molto impegnativo che metteva a dura prova i ciclisti nell'affrontarlo proprio nella parte finale all'interno del paese. Alla partenza un'ottantina di atleti provenienti da tutta l'isola ma con diversi nomi di spicco. Per l'Algherobike in gara Stefano Piras nella master 2 , Cristian Masala nella master 3 e il Presidente Luciano Catogno nella master 5.
Per Stefano Piras ottima prova a ridosso dei primi chiudeva al prestazione in 14^ assoluta, per Cristian Masala invece ancora a corto di preparazione chiudeva in 60 ° posizione assoluta. Giornata sfortunata invece per Luciano Catogno che doveva ritirarsi a causa di un guasto meccanico a quasi tre quarti di gara. Vista la vicinanza grande affluenza di supporters Algheresi ad incitare i propri beniamini. Nell'altra parte dell'isola invece proprio a Villa San Pietro si volgeva la VI edizione della Marathon delle tre caserme che coinvolge i comuni di Pula, Sarroch e Villa San Pietro, gara di mountainbike sulla distanza di 65 km nella quale si poteva registrare la presenza di una 50 ina di atleti e fra questi il Capitano Delrio Roberto e Renato Moro Merella tutti e due nella stessa categoria quella dei master 6 e tutti e due alla prima gara stagionale. Ottima la prova di Renato Merella che agganciava un secondo posto con il podio, mentre il Capitano Roberto Delrio non ancora in condizione si avvicinava per poco chiudendo in quarta piazza. Grande applauso invece per Simona Lecca unica donna rappresentata nella distanza marathon che chiudeva la prova con grande caparbietà. Discorso a parte invece per Cristian Calabria che si cimentava nella distanza più corta quella da 45 km conosciuta con il nome di Point. Ottima prova chiusa in 54 ^ posizione assoluta su quasi 200 partenti. Il Presidente Luciano Catogno.


XC Olbia

25 Marzo 2018

Ritorno prepotente alla vittoria del forte Bikers Algherese Stefano Piras. Domenica 25 Marzo si è svolta nei pressi di Olbia la 2^ prova del Gran Prix Massimo Melis, gara di Mountain bike specialità cross country. La manifestazione denominata Coppa Antica Cares giunta alla terza edizione ed organizzata dalla società ciclistica Terranova. Il Percorso ricavato ai piedi di Monte Pino si presentava con un fondo molto insidioso e sdrucciolevole e i vari sali e scendi mettevano a dura prova l'abilità dei bikers provenienti da ogni parte dell'isola. Un po in calo le presenze rispetto alle 2 gare precedenti ma comunque sempre ben nutrito il settore giovanile che oramai è in netta crescita negli ultimi anni specialmente nella disciplina del cross country che ricordiamo sono percorsi principalmente ricavati su sterrato che variano di lunghezza dai 4 ai 7 km da percorrere più volte a seconda dell'età e della categoria. Alle 10 la partenza delle categorie giovanili, poi alle 11 la volta dei master. Poco assortita la pattuglia dell' Algherobike ma con la presenza dei più forti atleti del momento Stefano Piras e Cristian Calabria che gareggiavano nella master 2 il primo e nella master 3 il secondo. Avvincente e prepotente la prova di Stefano Piras che nella prima fase di gara studiava l'avversario diretto e poi sferrava l'attacco chiudendo in testa la prova ed aggiudicandosi la vittoria di categoria. Discorso diverso invece per Cristian Calabria che riusciva a partire bene ma poi si doveva arrendere ai più forti avversari chiudendo in 5^ piazza nella categoria. Domenica la mountainbike osserverà un turno di riposo e si riprenderà domenica 8 Aprile alla Gran Fondo di Pau.


Point to Point Alghero

18 Marzo 2018

Buona la prima. Dopo tanto l'Algherobike corona il suo sogno di realizzare la sua prima point, gara di mountain bike sulla distanza di 40 km, che Domenica 18 Marzo si è disputata nel Comune di Putifigari. L'Algherobike con il Patrocinio del Comune di Putifigari e la collaborazione della polisportiva Boyl ha organizzato la sua prima gara di mountainbike sulla lunga distanza. La manifestazione denominata 1^ Granfondo del Porcino - Comune di Putifigari ha richiamato numerosi bikers provenienti da ogni parte dell'isola e tra questi i più forti della specialità. Purtroppo la giornata come tutta la settimana antecedente si presentava in condizioni pessime e il terreno addirittura quasi impraticabile reso ancora piu insidioso dal fango presente su quasi la totalità del percorso, e condizionava anche le presenze degli atleti che sfiorava i 150 iscritti. Due le distanze da percorrere, la prima di quasi 40 km e 1270 di dislivello era riservata alle categorie agonistiche Elite, Under, Junior, e tutte quelle amatoriali sia maschili che femminili. La seconda da 20 km con 640 mt di dislivello, riservata alle categorie Giovanili esordienti ed Allievi. Poi in abbinamento alla manifestazione anche la pedalata ecologica riservata agli escursionisti. Per l' Algherobike si trattava di un banco di prova molto importante sia per le prestazioni dei propri atleti ma soprattutto per mettere a punto la macchina organizzativa.
Alle 10 e qualche minuto come da regolamento pronti al via la Point, da subito si formava un gruppetto di 5/6 unità con la presenza dell'atleta Algherese più in forma in questo momento Stefano Piras che pur essendo all'esordio stagionale, e quindi con poco ritmo sulle gambe, riusciva a rimanere incollato con i primi e perdendo un pò di terreno solo alla fine della prova, ma riuscendo comunque ad arrivare in quinta posizione assoluta e terzo di categoria nella master 2 con un tempo di 1h 55. Per gli altri Algheresi in gara nella categoria Master 3 le presenze di Cristian Calabria che chiudeva in 7^ posizione di categoria con 2h e 22 e la 47^ assoluta. Giorgio Cavallo all' esordio nelle file dell'Algherobike in 13^ posizione con 2h e 47 appaiato all'arrivo con lo stesso tempo in 14^ posizione l'altro esordiente di giornata, Giovanni Simula, rispettivamente 82° e 83° assoluti. Prova sfortunata invece per l'altro master 3 Cristian Masala che a causa di una foratura doveva abbandonare il percorso gara fin dai primi km. Nella master 6 buona anche la prova di Renato Moro Merella all'esordio stagionale che chiudeva la prova in 2h e 23 con la 5^ posizione di categoria e la 56^ assoluta. Nelle categorie femminili, impegnati con Simona Lecca che chiudeva la prova al podio in terza piazza con 3h e 15 di gara e la 104^ assoluta. Da elogiare la prova degli atleti dell'Algherobike, ma anche di tutti coloro che si sono cimentati in una gara resa veramente dura e quasi impossibile dalle condizioni del fondo impraticabile. Un ringraziamento a tutte le istituzioni che hanno reso possibile la realizzazione dell'evento, l'Amministrazione Comunale di Putifigari che ha creduto e patrocinato l'evento, l'Agenzia Fo.Re.S.T.A.S. che ha rilasciato i permessi, il Corpo Forestale, la Misericordia di Villanova Monteleone , la compagnia Baracellare, i ragazzi della Polisportiva Boyl che hanno collaborato nel paese, la Proloco, tutti gli sponsor che hanno contribuito e collaborato e tutto lo staff dell'Algherobike impegnato nel percorso.

Il Presidente Luciano Catogno


Ciclocross Alghero

04/02/2018

Domenica 4 Febbraio nella Pineta di Maria Pia si è svolta l'ultima prova del Gran Prix Marco Garau, denominata 1° Trofeo Maria Pia. E nella stessa, si svolgeva anche la prova di campionato per le categorie Esordienti. Giornata da incorniciare per tutta l'Algherobike impegnata sia nell'organizzazione ed allestimento del percorso ma anche nella competizione dove erano presenti diversi atleti. Il percorso studiato nei minimi particolari all'interno della Pineta di Maria Pia della lunghezza di 2km e 600 mt completamente fettucciato, si districava in mezzo ai pini con passaggi vari a volte semplici a volte impegnativi visto il fondo misto con sabbia radici ed aghi di pino, ma tutto ciò rendeva il tutto piu spettacolare. Nel percorso anche un lungo tratto asfaltato in rettilineo dove si effettuava la partenza e teatro anche della fase finale di gara. Circa un centinaio i partenti provenienti da tutta l'isola. Alle 10 30 puntuale come da programma la prima partenza da 30' delle categorie giovanili dove il portacolori algherese Onofrio Ruiu dopo una brillante partenza chiudeva la prestazione in terza piazza negli esordienti di 2° anno. Dopo a seguire la seconda fascia di partenza da 40' che coinvolgeva i master. Grande partenza di Luciano Catogno che conduceva nelle prime posizioni i primi giri seguito a pochi secondi dal compagno di squadra Giampiero Nieddu, ma mentre il primo terminava la sua prestazione in terza piazza nella master 5 il secondo un pò sfortunato doveva arrendersi ad un improvviso guasto meccanico che lo costringeva al ritiro. Benissimo le donne che conquistavano il podio con Simona Lecca seconda, che si aggiudica anche la maglia del Gran Prix, e Tiziana Salaris terza. Un pò attardata Bianca Maria Manca che finiva la gara in quarta posizione. Per finire nell'ultima partenza da 1 h il forte Cristian Calabria si aggiudicava la quarta piazza nella categoria master 3. Archiviato il campionato il Presidente Luciano Catogno ringrazia a nome dell'Algherobike tutte le Autorità e gli Enti che hanno permesso la realizzazione dell'evento all'interno della Pineta, a partire dal Comune di Alghero che ha creduto in questo progetto fin dall'inizio, al Corpo Forestale, al Comando di Polizia Municipale all'assistenza dell'Algherosoccorso e al medico di Gara il Dott. Carlo Sini. Per finire un ringraziamento al locale la Merenderia che ci ha ospitati, e a tutto lo staff che ha dato assistenza lungo il percorso.


Ciclocross Nuoro

28/01/2018

Ancora podio per Algherobike a Nuoro. Domenica 28 Gennaio a Nuoro si è disputato il Trofeo Città di Nuoro, gara di Ciclocross valevole come penultima prova del Gran Prix Marco Garau. Manifestazione organizzata dal Bike Team Demurtas di Nuoro. Giornata da incorniciare per i portacolori dell'Algherobike. Sempre oltre cento le presenze degli atleti provenienti da tutta l'isola suddivisi nelle proprie categorie di appartenenza. Alle 10:30 la prima partenza da 30' di gara che vede interessate le categorie giovanili. A rappresentare il sodalizio Algherese Onofrio Ruiu nella categoria esordienti che dopo una brillante partenza sempre davanti con i primi doveva bruscamente rallentare a causa di un forte mal di schiena che lo costringeva a chiudere la gara in quinta piazza. Finite le categorie giovanili la volta dei master nella seconda partenza da 40' subito al via e davanti con i primi Luciano Catogno che la spuntava sui rivali e agguantava il secondo posto nella master 5 seguito a pochi minuti dall'esordiente di giornata Giampiero Nieddu alla prima di ciclocross quest'anno e comunque finiva in sesto posto ma da applaudire per la prestazione nonostante la mancanza di condizione e soprattutto di ritmo gara. A seguire la volta delle donne con Simona Lecca che si piazzava in seconda posizione a ridosso della prima, Tiziana Salaris anche lei alla prima gara stagionale in gran rimonta che chiudeva terza e Bianca Maria Manca un pò staccata in quarta piazza. Per finire nell'ultima partenza quella da un'ora, nota sfortunata per Cristian Calabria che purtroppo finiva anzitempo la propria gara perseguitato da un problema alla trasmissione, ma a cui vanno i complimenti per aver sistemato in modo fulmineo la ruota di Tiziana Salaris a pochi secondi dal via causa una foratura improvvisa. Intervento degno di un pit stop da Formula Uno. Sempre presenti i sostenitori e grande incitamento. Archiviata Nuoro adesso l'appuntamento più importante sarà domenica prossima 4 Febbraio ad Alghero presso la pineta di Maria Pia per l'ultima prova del Gran Prix con l'assegnazione delle maglie.


Ciclocross Ussana

21/01/2018

Primo podio stagionale per l’'esordiente dell’'Algherobike Onofrio Ruiu, e conferma del podio anche per le donne. Domenica 21 Gennaio a Ussana si è disputata la 6° prova del Gran Prix Marco Garau, gara ciclistica regionale specialità ciclocross. Giornata caratterizzata dal forte maestrale che imperversava lungo tutto il percorso. All’'appello quasi un'ottantina di atleti muniti sia di bici da ciclocross che di mountainbike. Da precisare che per i campionati regionali c’'è la possibilità di poter gareggiare anche con la mountainbike purchè la larghezza del manubrio non superi i 60 cm. Come per ogni gara tre le partenze, la prima quella da 30'’ per le categorie giovanili dove il beniamino dell’'Algherobike Onofrio Ruiu si metteva subito in evidenza restando in partenza incollato ai primi di categoria e dopo una gara avvincente in rimonta riusciva a conquistare il podio in terza piazza. La seconda partenza da 40'’ vedeva in griglia le categorie master 4-5-6-7-8 e donne. E quà la nota positiva si confermavano al podio come la Domenica precedente Simona Lecca e Bianca Maria Manca rispettivamente 2° e 3° di categoria. Ancora in fase di rodaggio la prestazione di Simona Lecca che pecca un pò di inesperienza agonistica ma tenacia e grinta da vendere come per Bianca Maria Manca che nonostante la scarsa preparazione sempre pronta a buttarsi nella competizione. Per finire prova un pò opaca per il Presidente Luciano Catogno che correva per la categoria master 5 giunto all'’arrivo ultimo di categoria. Appuntamento Domenica prossima 28 Gennaio a Nuoro per la settima prova del Gran Prix.


Ciclocross Ozieri

14/01/2018

Dopo la pausa natalizia riparte il Ciclocross ed è subito podio per i bikers Algheresi. Domenica 14 si è svolta ad Ozieri la 5^ prova del Gran Prix Marco Garau gara ciclistica specialità ciclocross. La manifestazione organizzata dalla società del luogo la Ozierese Carrera 1981. Il percorso molto vario con diversi passaggi fettuciati sullo sterrato ed impedimenti sia naturali che artificiali lo rendevano molto impegnativo. Sempre ben foltita la presenza degli atleti provenienti da tutta l' isola superava le 100 presenze. Nella prima partenza quella delle categorie giovanili con 30 minuti di gara, subito in evidenza Onofrio Ruiu che nella categoria esordienti dopo una partenza non esaltante , si lanciava in una poderosa rimonta agganciando la quarta piazza ad un soffio dal podio. A seguire la seconda partenza , da 40 minuti, quella dei master 4/5/6 e Junior . Prestazione da incorniciare per Luciano Catogno che per quasi tutta la gara riusciva a tenere testa al primo ma poi nel finale, per l'inesperienza ed anche un po di stanchezza si doveva accontentare del secondo gradino del podio nella master 5. Sempre nella stessa fascia da 40 minuti c'erano anche Bianca Maria Manca ed il nuovo acquisto Alghero bike 2018 , la forte Simona Lecca che otteneva un ottimo secondo posto di categoria seguita da Bianca Maria in terza piazza. Ultima partenza la terza fascia quella da un'0ra di gara dove si schierava Cristian Calabria nella categoria master 3. Questa volta l ottima partenza iniziale non è stata vanificata ma resa fruttuosa da una gran gara in crescendo che lo faceva chiudere egregiamente in 4^ posizione dietro a grandi campioni. Sempre grande incitameto dai supporters al seguito della compagine Algherese. Appuntamento Domenica prossima a Ussana per la 6^ prova del Gran Prix. Il Presidente Luciano Catogno.

Alghero Bike A.s.d.
Via XX Settembre
07041 Alghero SS

© 2017 A.s.d. Alghero Bike